logo C.R.I.E.A

DIPARTIMENTO
DI BOTANICA
Università di Catania


INDICE

Frontespizio
Inurbamento
Avifauna
Classificazione
famiglie
specie
Iconografia

vai alla scheda: prima - precedente - seguente - ultima

Assiolo (foto di C. Milluzzo)


Strigidi

Strigidae

(dal genere Strix L. 1758


Famiglia degli Strigiformi composta da centotrentadue specie. Sono uccelli rapaci generalmente notturni, caratterizzati da piumaggio mimetico, becco breve e adunco, grossa testa con disco facciale piuttosto rotondo, tarsi forti e generalmente calzati, dita libere con dito esterno reversibile. Le dimensioni sono molto variabili. Uccelli monogami e solitari, si nutrono di prede vive. Non costruiscono nido oppure sfruttano quello di altri uccelli, deponendo da una a quindici uova bianco-gessose, tondeggianti. La cova, che dura a lungo (trentatré o trentaquattro giorni), è svolta dalla femmina, ma entrambi i genitori nutrono i piccoli. Poiché catturano un’ingente quantità di roditori assumono negli ecosistemi un importante ruolo di equilibratori biologici.