logo C.R.I.E.A

DIPARTIMENTO
DI BOTANICA
Università di Catania


INDICE

Frontespizio
Inurbamento
Avifauna
Classificazione
famiglie
specie
Iconografia

vai alla scheda: prima - precedente - seguente - ultima

Femmina nell'Orto siculo (foto di C.Milluzzo)


Codirosso spazzacamino

Classe: Aves

Ordine: Passeriformes

Famiglia: Turdidae

Specie: Phoenicurus ochruros Gmelin


Distribuzione: Europa, Russia meridionale, Marocco.

In Sicilia: Sedentario. E’ distribuito con una certa omogeneità lungo la fascia settentrionale, mentre manca nella fascia meridionale ed in gran parte di quella centrale.

Nell'Orto botanico: Svernante

Morfologia: Lunghezza 14 cm, ali 8,5 – 9,1 cm. Maschio in periodo riproduttivo superiormente grigio-ardesia, inferiormente nero fuliggine, biancastro verso la coda. Coda e sopracoda rosso ruggine. Macchia alare biancastra, più evidente in età avanzata. In abito autunnale il nero delle parti inferiori è mascherato dagli orli biancastri delle piume. Femmina grigio-marrone con coda ruggine. Giovane simile alla femmina.

Ambiente e comportamento: Frequenta zone rocciose, radure boschive e pascoli montani, fra i 300 ed i 1800 m di quota. Durante l’inverno abbandona tali ambienti, effettuando migrazioni verticali che lo portano anche in aree della fascia costiera. In questo periodo (ma talora fino ad aprile-maggio) è frequente anche in ambienti urbani, dove non mostra particolari preferenze ecologiche: sfrutta spesso balconi e terrazze come posatoi e luoghi di pastura, soprattutto se vi trova piante ornamentali che attirano le sue prede. Si nutre di insetti volanti, isopodi e aracnidi. La femmina costruisce da sola, entro cavità provviste di ampia apertura, un nido costituito da steli, crini, piume ed anche fibre di vetro per la coppa interna. Tra aprile e luglio compie due covate, di quattro – sette (solitamente cinque) uova ciascuna. L’incubazione, svolta dalla sola femmina a deposizione completa, ha durata di tredici giorni. I piccoli lasciano il nido a due settimane, ancora inetti al volo.