logo C.R.I.E.A

DIPARTIMENTO
DI BOTANICA
Università di Catania


INDICE

Frontespizio
Inurbamento
Avifauna
Classificazione
famiglie
specie
Iconografia

vai alla scheda: prima - precedente - seguente - ultima

Maschio adulto (foto di C.Milluzzo)


Fringuello

Classe: Aves

Ordine: Passeriformes

Famiglia: Fringillidae

Specie: Fringilla coelebs L.


Distribuzione: Europa, Asia Minore, coste del mar Nero.

In Sicilia: Specie parzialmente sedentaria, ma soprattutto migratrice autunnale e svernante.

Nell'Orto botanico: Svernante e in passato anche nidificante.

Morfologia: Lunghezza 15 cm, ali 8,9 cm. Maschio grigio nelle parti superiori, chiaro inferiormente, con guance, gola, petto e fianchi rossiccio-vinati; coda ed ali nere; doppia barra alare bianca; testa grigio-blu. Femmina simile ma molto più pallida, senza grigio sulla testa; petto bruno-rossiccio e non vinato. Giovane come la femmina.

Ambiente e comportamento: Frequenta boschi, campagne alberate, agrumeti, fino a 1800 m di quota. Specie ampiamente inurbata, colonizza soprattutto i parchi e giardini di vecchio impianto, nonchè coltivi, boschi ed uliveti periurbani. Insettivora in periodo riproduttivo, parzialmente granivora in autunno-inverno. Il nido, situato generalmente su alberi alla biforcazione di rami non troppo alti, consiste in una coppa regolare e ben rifinita, formata da una solida trama di steli secchi, fibre vegetali, muschio, peli e piume, intessuta con tele di ragno e rivestita esternamente con licheni e frammenti di corteccia, per ottenere un’efficace copertura mimetica. Effettua due covate annuali, tra metà aprile e fine giugno. Le uova, generalmente quattro o cinque, vengono incubate per tredici - giorni dalla femmina, che in tale periodo viene alimentata dal maschio. I piccoli, nidicoli, s’involano a circa due settimane.


Giovane
foto di C.Milluzzo