logo C.R.I.E.A

DIPARTIMENTO
DI BOTANICA
Università di Catania


INDICE

Frontespizio
Inurbamento
Avifauna
Classificazione
famiglie
specie
Iconografia

vai alla scheda: prima - precedente - seguente - ultima

Adulto con imbeccata (foto di C.Milluzzo)


Occhiocotto

Classe: Aves

Ordine: Passeriformes

Famiglia: Sylvidae

Specie: Sylvia melanocephala Gmelin


Distribuzione: Europa, Asia e Africa, limitatamente al bacino del Mediterraneo.

In Sicilia: Sedentario e anche migratore.

Nell'Orto botanico: Nidificante sedentario.

Morfologia: Lunghezza 13-14 cm, ali 5,5 – 6,3 cm. Maschio superiormente grigio con cappuccio nero lucente fin sotto l’occhio. Coda nera con timoniere esterne bianche. Inferiormente grigiastro con gola bianca . Iride rossa, anello oftalmico rosso brillante. Femmina più pallida, superiormente brunastra.

Ambiente e comportamento: Frequenta macchie, garighe, pascoli e coltivi con ai margini siepi di rovo, fino a circa 1300 m di quota. Colonizza facilmente l’ambiente urbano, insediandosi soprattutto nei lembi residuali di macchia mediterranea e in generale nella vegetazione arbustivo-lianosa spontanea o coltivata. In estate si nutre di insetti ed altri piccoli artropodi, in autunno ed inverno di bacche e drupe. Maschio e femmina costruiscono insieme un piccolo nido di steli, lanugine vegetale e ragnatele, posto in basso, nell’intrico di rovi e cespugli. Compie due covate annuali, deponendo in aprile ed in giugno da tre a cinque uova, incubate per tredici giorni. I piccoli, nidicoli, lasciano il nido a dodici giorni, non ancora in grado di volare.


Maschio adulto al nido
foto di C.Milluzzo
Nido
foto di C.Milluzzo
Bougainvillea utilizzata per la nidificazione
foto di C.Milluzzo